I 4 bovari svizzeri


Sennenhund

I 4 bovari svizzeri

I Bovari Svizzeri

CLASSIFICAZIONE F.C.I.:

Gruppo 2: Pinscher e Schnauzer, Molossoidi, Bovari Svizzeri e altre razze. Sezione 3: Bovari Svizzeri.

Bovaro del Bernese

Qui lo standard F.C.I. tradotto dall’ENCI: http://www.enci.it/documenti/standard/045.pdf

bovaro-del-bernese-oota-dabum

 

Il Bovaro del Bernese vede la sua origine nelle prealpi della regione di Berna, in Svizzera. Cane da guardia, da pastore e da traino di origine antica. Nel 1907 un gruppo di allevatori decide di riprodurli in purezza, e già nel 1910 ad una mostra cinofila gli viene assegnato il nome di “Bovaro del Bernese”. Coniuga il suo ruolo di “guardiano degli armenti” con quello di fiero trasportatore di beni di grande valore –  latte e formaggi – con il tradizionale carrettino.

Oggi, a dispetto della sua mole, si è inserito con dolcezza nella società moderna facendosi apprezzare per la sua dolcezza ed il suo affetto incondizionato. Generalmente buonissimi anche con gli estranei, molti di loro hanno mantenuto la loro originale attitudine al traino, e si cimentano tuttora nell’attività, anche se ormai solo a scopo ludico.

Bovaro con carretto

 

Un cane che si adatta volentieri alla vita familiare, sia in case con grandi giardini che in appartamento, ad un’unica condizione: lo stretto contatto con il suo nucleo familiare. Il Bovaro del Bernese non ama la solitudine, e sa ripagare la compagnia con un’amore indescrivibile.

Bovaro

Grande Bovaro Svizzero

Qui lo standard F.C.I. tradotto dall’ENCI: http://www.enci.it/documenti/standard/058.pdf

grande-bovaro-svizzero

Bovaro dell’Appenzell

Qui lo standard F.C.I. tradotto dall’ENCI: http://www.enci.it/documenti/standard/046.pdf

Bovaro dell’Entlebuch

Qui lo standard F.C.I. tradotto dall’ENCI: http://www.enci.it/documenti/standard/047.pdf